L’isola dei salici

vado a cercare un’altra isolada abitareper quando arriveràla nottee non ci saranno piùrematori né barche daaffittare cerco l’isola diun corpoin cui vedermi nascereesplodendo tra il sanguedi mia madrecome unapreghiera urlante cerco un’isola nellamente da dovestrappare la collana dimaschere che indosso-maschere cicatrici-e con una lingua veraleccare il desiderio che hodi un nome cerco l’isola delledomande avarequelle deiContinua a leggere “L’isola dei salici”