Le molteplici facce del mare

di VINICIO SALVATORE DI CRESCENZO

Gratis! Iscriviti a NoiScrittoriNoiLettori e rimani aggiornato su tutte le novità letterarie. Inoltre potrai usufruire di molti vantaggi offerti sempre gratuitamente a Scrittori e a Lettori.

Unisciti ad altri 1.006 follower

Le molteplici facce del mare

Se esiste una categoria di persone che del mare, oltre a conoscerne ogni vizio e ogni virtù, ne hanno anche fatto uno  strumento di sostentamento, direi che questa è proprio quella dei pescatori. 

Non di certo quelli per cui la pesca è solo un passatempo: più per godersi qualche istante di relax che per necessità, ma per quelli che al mare affidano fortune, consumano sacrifici, e lunghe notti di pioggia, di freddo e di pene soprattutto,  quando il rientro all’alba non li ha ripagati del lavoro svolto. 

L’altro aspetto del mare che viviamo è quello di un mattino dei tanti, così come visto da quegli uomini che ne sanno decifrare ogni messaggio, quei pescatori appunto, che ne raccontano impressioni e sensazioni dalla loro prospettiva. 

Il mattino dei pescatori” – questa la poesia – è contenuta nella raccolta poetica “Vernice Damar” edita da Edizioni Ensemble (2019):

Il mattino dei pescatori 

Mattino di ruggine corrosa sopra i ferri
di brezza e sciabordio sulle grezze creste degli scogli. 

Mattino di palme deturpate 
e di gatti senza pace. 

Mattino di pallide atmosfere,

e di orizzonti satinati.

Mattino di salati profumi

mescolati agli speziati odori dei fondali

a protezione di uno spirito che langue. 

Mattino che rincorre 

una malinconia che non vuol fuggire

tra le vele lacerate

e le speranze dei pescatori di fortuna.

Pubblicato da vinisaldicrescenzo

Vinicio Salvatore Di Crescenzo nasce a Fondi (LT), antico comune del basso Lazio. Innamorato dell’arte nelle sue varie forme, si dedica molto presto allo studio della musica e della pittura. Ma è nella poesia che individua la massima espressione creativa. La sua professione, svolta in un’importante istituzione dello Stato, lo porta a contatto con realtà e contesti sociali, che contribuiscono a dare corpo a un forte senso di analisi e osservazione. Elementi, che nelle sue poesie emergono spontaneamente. I versi di questo autore incarnano il linguaggio della natura e della famiglia. Evocano tematiche connesse all’esistenza umana e alla ricerca introspettiva, con uno sguardo attento e riflessivo alle origini culturali e sociali della propria terra. Ha pubblicato: 1. “Poesie dal mio diario” (Arduino Sacco Editore 2012); 2. “Il coraggio dei pensieri la timidezza della poesia” (Arduino Sacco Editore 2013); 3. “Segreti Svelati” (David & Matthaus 2015); 4. “Assoli” (Le mezzelane Edizioni 2016); 5. “Vernice Damar” (Ensemble Edizioni 2019); 6. “Triticum” (PAV Edizioni 2020).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: