Recensione del saggio “La casa non a caso. Ritornare Persona dopo la povertà”

Prof. Francesco Silvano Sparano
Docente in materie letterarie in pensione

Gennaro Ponte

Unisciti ad altri 811 follower

L’interessante saggio “La casa non a caso”,  di taglio specialistico e di respiro internazionale, ci propone delle riflessioni su quelli che sono i diritti inalienabili della persona, quando la cicogna porta e posa sulla terra una nuova vita, tutelata dalla Costituzione  e  anche da tante leggi scritte, enunciate in forma solenne, ma che ancora aspettano dall’essere fattivamente attuate.

A ragion veduta,  l’Autore inquadra l’enorme problematica  esclusione sociale, ponendo l’attenzione  sul diritto ad avere una casa, a non perdere la casa, che ingloberebbe tutti gli altri, cioè avere affetti, nutrirsi, istruirsi, curarsi, ecc.

Infatti, si offende una persona, meno fortunata di altri, quando si sente dire di essere “ uno spiantato” , cioè una pianta senza radici, destinata ad una vita grama, forse a morire: un dramma esistenziale per chi lo subisce!

In questa ottica, il libro rivela un profondo significato morale; ogni parola, ogni considerazione sembra gridare forte alle leggi l’invito a non stare a guardare e chiede al legislatore distratto di migliorare le stesse e soprattutto di renderle fruibili celermente a chi ha bisogno, eliminando la vergognosa piaga della burocrazia nostrana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: